Dolore e Ansia del dentista

 

 

 

 

 

Uno dei principi fondamentali delle nostre cliniche è l’esecuzione di tutti gli interventi in totale assenza di dolore per il paziente (analgesia). Per raggiungere questo obiettivo ci si può avvalere  di due strumenti fondamentali, volti ad aumentare il comfort del paziente durante l’intervento: la sedazione cosciente e l’anestesia generale.

L’opzione più usata è la sedazione cosciente, nella quale il paziente è sveglio ma completamente rilassato e non sente alcun dolore. La sedazione cosciente si avvale dell’utilizzo di farmaci ansiolitici non stupefacenti, per bocca o per via endovenosa che annullano l’ansia del paziente e spesso inducono amnesia retrograda (il paziente non ricorda o ricorda poco dell’intervento eseguito). La  procedura di sedazione è  effettuata nella totale sicurezza per il paziente, con particolari apparecchiature vengono monitorati tutti i parametri vitali, ed è effettuata da personale medico professionale e qualificato, specializzato in anestesia e rianimazione.

Purtroppo nella popolazione troppo spesso si associa alla parola dentista quella di  dolore, di esperienza negativa. Ma grazie alla sedazione anche il paziente timoroso e ansioso è più propenso a sottoporsi ad interventi anche complessi e invasivi.

L’anestesia generale viene invece usata in caso di interventi molto lunghi o stressanti e per pazienti non collaboranti.

 

Dott. Michele Quinto

Medico Chirurgo Odontoiatra

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

© Dentalnext srl - P.I. 02885420303 - info@medi-center.it | Friuli Venezia-Giulia

SITEMAP - PRIVACY COOKIES